OCDPC 872-2022

Sul sito del Dipartimento della Protezione Civile, all'indirizzo https://www.protezionecivile.gov.it/it/normativa/ocdpc-n-926-del-22-settembre-2022-0, è stata pubblicata l'Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 926 del 22 settembre 2022 ad oggetto "Ulteriori disposizioni urgenti di protezione civile per assicurare, sul territorio nazionale, l’accoglienza, il soccorso e l’assistenza alla popolazione in conseguenza degli accadimenti in atto nel territorio dell’Ucraina"

 

In particolare dispone in ordine a:

[...]

ART. 1
(Convenzione con l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) per le attività a sostegno delle persone provenienti dall’Ucraina)

  1. Per la migliore efficacia delle azioni di propria competenza e per le ragioni di cui in premessa, il Dipartimento della protezione civile, d’ intesa con il Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del consiglio dei ministri, è autorizzato ad attivare forme di collaborazione, per i profili umanitari di competenza, mediante la sottoscrizione di una convenzione con la rappresentanza italiana dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM). 
     
  2. Agli oneri derivanti dall’attuazione delle attività di cui al comma 1 si provvede entro il limite massimo di euro 430.000,00 a valere sulle risorse emergenziali di cui al capitolo 976 del centro di responsabilità 13 del bilancio autonomo della Presidenza del Consiglio dei ministri, che sono conseguentemente incrementate del medesimo importo mediante variazione compensativa dal capitolo 493 del centro di responsabilità 8 del bilancio autonomo della Presidenza del Consiglio dei ministri.

ART. 2
(Ulteriori disposizioni in materia di controllo e monitoraggio dell’attuazione delle misure di accoglienza diffusa)

  1. Al fine di consentire l’efficace espletamento delle attività di controllo e monitoraggio dell’attuazione delle misure di accoglienza diffusa di cui all’articolo 3 , comma 1 dell’ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 895 del 24 maggio 2022, le Prefetture interessate possono provvedere, nel limite del contributo di cui all’articolo 3, comma 1, della medesima ordinanza n. 895 del 24 maggio 2022, all’acquisizione di servizi finalizzati allo scopo anche con le modalità derogatorie di cui agli articoli 8 e 9 dell’ordinanza del capo del Dipartimento della protezione civile n. 872 del 4 marzo 2022.

ART. 3
(Integrazione delle competenze dei Commissari delegati e Presidenti delle Province Autonome)

  1. I Commissari delegati nominati ai sensi dell’ordinanza del Capo del Diparti-mento della protezione civile n. 872 del 4 marzo 2022 e i Presidenti delle Pro-vince autonome di Trento e di Bolzano, possono provvedere, in aggiunta a quanto previsto dall’articolo 2, comma 1, lettera a) della citata ordinanza n. 872/2022, anche all’organizzazione dei  trasporti per il rimpatrio delle salme dei profughi deceduti nel territorio nazionale e per le sepolture o cremazioni degli stessi sul territorio nazionale, nell'ambito delle risorse finanziarie trasferite per fronteggiare l'emergenza. I Commissari delegati e i Presidenti delle Province autonome di Trento e Bolzano, nell'ambito delle stesse risorse, riconoscono le eventuali spese sostenute dai comuni, per le medesime attività, dal 4 marzo 2022. 

[...]

 

 

In evidenza

Latest

Aperte le iscrizioni per lo svolgimento di un corso di “Addetto al Vettovagliamento operante in strutture mobili e campali".

La piattaforma sarà accessibile dal 21 al 30 settembre 2022, salvo anticipazione della chiusura per intervenuto superamento del limite massimo di candidature previste.

La procedura è illustrata qui>>>

 

Latest

Si pubblica l'elenco degli operatori economici che hanno presentato richiesta a seguito della manifestazione di interesse per l'affidamento di lavori nei soli casi previsti dall'art. 163 del D.lgs. 50/2016 s.m.i., secondo le previsioni dettate dal Codice degli appalti, conformemente a quanto stabilito dalla disciplina sostitutiva di cui alla legge n. 120 del 2020, innovata dalla legge n. 108 del 2021, avviata dalla UOD 06 Genio Civile di Napoli.

Con la formazione di tale elenco questo Ente intende creare una base conoscitiva degli operatori economici presenti nel mercato interessati a svolgere lavori in caso somma urgenza. Si precisa che con il presente avviso non viene attuata alcuna procedura concorsuale di gara d'appalto o procedura negoziata, avendo il procedimento che si avvia esclusivamente la finalità ricognitiva del mercato finalizzata al soddisfacimento di particolari esigenze dell'Ente. 

Link utili

Torna su