Percorso: Home
banner

Interventi Protezione civile, stanziati 50 milioni di euro per acquisto mezzi e potenziamento rete monitoraggio meteo. Assessore Cosenza: "serviranno anche agli interventi nella terra dei fuochi"

PDF  Stampa  E-mail 

"Lo stanziamento di 50 milioni di euro da parte della Giunta regionale per il sistema di protezione civile e la prevenzione dei rischi naturali, consentirà, da un lato, l'acquisto di mezzi e attrezzature per il potenziamento della colonna mobile regionale del settore regionale di protezione civile, del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, dei nuclei comunali e delle associazioni di volontariato di protezione civile e, dall'altro, di ampliare la rete di monitoraggio idropluviometrico del Centro funzionale anche per la prevenzione delle alluvioni e delle frane nonché l'infrastruttura di telecomunicazione della Sala operativa".

Lo ha detto l'Assessore alla Protezione civile della Regione Campania, Edoardo Cosenza, commentando l'approvazione della delibera di assegnazione delle risorse necessarie.

"Gli interventi di carattere infrastrutturale consentiranno - ha precisato Cosenza - di dare piena funzionalità al sistema dei presidi territoriali per la prevenzione del rischio idrogeologico ed idraulico, e saranno a servizio della pianificazione comunale di emergenza".

"Per quanto riguarda l'acquisto dei mezzi - ha proseguito l'Assessore regionale Cosenza - prosegue la collaborazione con la Direzione regionale del Corpo nazionale dei vigili del Fuoco per le attività di protezione civile e, in particolare, per il contrasto agli incendi boschivi e agli incendi di interfaccia, ossia quelli che coinvolgono abitazioni e si viene incontro anche alle esigenze dei Comuni. Tali risorse consentiranno anche di acquistare mezzi per i vigili del fuoco da destinare allo spegnimento dei roghi di rifiuti speciali, che inquinano la terra dei fuochi".

"Si completa, con questa delibera, il quadro organico degli interventi di potenziamento del sistema regionale di protezione civile possibili nell'ambito dell'utilizzo delle risorse POR 2007-2013".

Piena soddisfazione è stata espressa dall'ingegner Guido Parisi, direttore regionale dei Vigili del Fuoco della Campania, "per la rinnovata attività di collaborazione e sinergia istituzionale con la Regione Campania nel settore della Protezione Civile, a testimonianza che gli investimenti sin ora sostenuti e quelli programmati, in virtù del nuovo accordo approvato dalla Giunta Regionale, sono ben riposti in una struttura quale è quella del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che ha sempre assicurato una pronta ed efficace risposta alle diverse esigenze in materia di Soccorso e Protezione Civile, come dimostrato in occasione delle numerose emergenze che hanno colpito negli ultimi anni il territorio campano. In particolare, grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione si potrà prevedere un potenziamento della Colonna Mobile Regionale e del parco automezzi antincendi finalizzato ai rischi specifici presenti nelle diverse province, nonché dei mezzi anfibi e movimento terra da utilizzare in caso di alluvioni e di dissesti idrogeologici. In tale senso, il protocollo prevede - ha proseguito Parisi - una maggiore collaborazione anche nell'attività di pianificazione delle emergenze nonché la possibilità di realizzare presidi misti tra le diverse componenti della Protezione Civile, a conferma che l'integrazione tra le diverse forze assicura un migliore livello di azione sia preventiva sia in caso di emergenza".

Così il riparto delle risorse:

1 Acquisto di mezzi e attrezzature per il potenziamento della colonna mobile regionale del Settore di protezione civile e del CNVVF e l'allestimento di aree, campi base e poli logistici, destinati agli interventi in emergenza di protezione civile, come disciplinato nel redigendo Accordo di Programma Quadro con i VV.F.
25 MEuro
2 Acquisto di mezzi e attrezzature per il potenziamento della colonna mobile regionale in favore dei Nuclei comunali e Associazioni di volontariato di protezione civile selezionati con procedure di evidenza pubblica 10 MEuro
3 Interventi di potenziamento del sistema regionale di protezione civile interconnesso alle reti di monitoraggio dei rischi, ai sistemi di allertamento della popolazione, ai sistemi di trasmissione dati e comunicazioni in emergenza 15 MEuro
Totale 50 Meuro

link alla Delibera>>>

 

Articoli correlati