Percorso: Home
banner

Inquinamento marino, completato intervento allacciamento fogne Castellammare. Cosenza: "proseguiamo disinquinamento litorale"

PDF  Stampa  E-mail 

"Grazie all'Agenzia regionale per la Difesa del Suolo (Arcadis), sono state realizzate le condotte fognarie a Castellammare di Stabia, lungo via Cosenza, fondamentale arteria cittadina che ne era priva."

Così l'assessore regionale ai Lavori pubblici Edoardo Cosenza.

"Le opere - dice - sono state consegnate questa mattina all'ente d'Ambito Sarnese Vesuviano che, attraverso la Gori, le metterà immediatamente in esercizio. L'intervento servirà circa 15 mila abitanti e rientra in un quadro più ampio che prevede il completamento dell'intera rete fognaria di Castellammare di Stabia con la totale eliminazione degli scarichi a mare. I lavori, sempre a cura di Arcadis, sono già in corso. Le opere fognarie realizzate in via Cosenza contribuiranno al disinquinamento del litorale stabiese nel tratto compreso tra Foce Sarno e la Penisola Sorrentina.

"L'intervento si affianca a quelli analoghi recentemente conclusi che hanno riguardato via Sepolcri a Boscotrecase e via Bertone a Torre Annunziata e, dunque, il disinquinamento del porto di Torre Annunziata e del litorale della Salera. Tutti sono stati curati dalla Agenzia regionale per la Difesa del suolo con il coordinamento del commissario Flavio Cioffi che ringrazio per l'opera che sta portando avanti.

"L'azione della Giunta Caldoro prosegue in questa direzione grazie anche al finanziamento di tutte le opere per la depurazione del Sarno che non avevano avuto copertura finanziaria dall'ex Commissario per i comuni di Scafati, Boscoreale, Calvanico e Siano che abbiamo sbloccato grazie alla delibera sull'accelerazione della spesa e, anche, con il Grande progetto Fiume Sarno che garantirà benefici per l'intero comprensorio (che si estende su tre province e 39 comuni) e un fiume pulito e sicuro", conclude Cosenza.