Percorso: Home News Torre Annunziata, si scava a mani nude. In arrivo gruppi elettrogeni e torri faro
banner

Torre Annunziata, si scava a mani nude. In arrivo gruppi elettrogeni e torri faro

PDF  Stampa  E-mail  Venerdì 07 Luglio 2017 13:54

Si scava a mani nude a Torre Annunziata per cercare di recuperare gli otto dispersi nel crollo del palazzo. Insieme alle Unità cinofile, la Protezione Civile della Regione Campania ha inviato sul posto altri quaranta volontari delle associazioni limitrofe.

La situazione è complessa a causa del completo sgretolamento dell'ala dell'edificio e per le parti pericolanti che incombono sui soccorritori. In vista della sera, si stanno predisponendo le attività necessarie come l'invio di gruppi elettrogeni e torri faro.

Sul posto anche il consigliere del Presidente De Luca alle emergenze di Protezione civile, Nello Di Nardo.

 

Notizie precedenti sull'argomento:

Crollo a Torre Annunziata, Unità cinofile Protezione civile impegnate in ricerca dispersi

 

 

Articoli correlati