Percorso: Home Protezione Civile Varie Sistema di Protezione Civile in Campania. Determinazioni - RETTIFICATO
banner

Sistema di Protezione Civile in Campania. Determinazioni - RETTIFICATO

PDF  Stampa  E-mail 

Sul BURC n. 11 del 25 Febbraio 2019 è stato pubblicato il Decreto Presidente Giunta n. 32 del 22.02.2019 ad oggetto "D.Lgs. 02 gennaio 2018, n. 1 - Codice di Protezione Civile. L.R. 22 maggio 2017, n. 12 - Sistema di Protezione Civile in Campania. Determinazioni"

AGGIORNAMENTO:

Sul BURC n. n. 14 del 18 Marzo 2019 è stato pubblicato il Decreto Presidente Giunta n. 39 del 13.03.2019 ad oggetto "Decreto Presidenziale n. 32 del 22.02.2019. Rettifica"

Di seguito un estratto del dispositivo:

[...]

  1. di dare atto, in attuazione dell'art. 17, comma 1, lettera a) del D. Lgs. n. 1/2018, che il governo e la gestione del sistema di allertamento per il rischio idraulico, idrogeologico e da fenomeni meteorologici avversi, in regione Campania, per le finalità di protezione civile sono assicurati dal Centro Funzionale Decentrato, individuato, con Decreto del Presidente della Giunta Regionale 30 giugno 2005, n. 299 e succ.vi 06 febbraio 2014, n. 49 e 01 agosto 2017, n. 245, nell'attuale U.O.D. Centro Funzionale Multirischi di Protezione Civile (50.09.09) - e dalla Sala Operativa Regionale Unificata (SORU), struttura tecnica dello Staff Protezione Civile, Emergenza e post-emergenza (50.09.95), entrambi della Direzione Generale per il Governo del territorio, i Lavori pubblici e la Protezione Civile, che concorrono alle funzioni regionali nei termini e con le modalità di cui ai predetti Decreti Presidenziali nn. 299/2005, 49/2014 e 245/2017;
  2. di precisare, in particolare, che il Centro Funzionale Decentrato della Campania esercita anche le funzioni di servizio meteorologico regionale, ai sensi e per gli effetti del vigente sistema di allertamento regionale, e gestisce direttamente le reti strumentali di monitoraggio e sorveglianza, mentre la SORU, sala operativa regionale, ubicata presso il centro regionale di protezione civile, attiva 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, con 2 turni giornalieri di 12 ore del personale operativo, compreso i L.S.U., provvede ai compiti e alle attività previste nelle fasi operative di allertamento, di cui ai predetti Decreti Presidenziali nn. 299/2005, 49/2014 e 245/2017, assicurando, anche, la gestione diretta degli interventi a mezzo dei presidi territoriali regionali, del volontariato organizzato di protezione civile e della colonna mobile regionale;
  3. di stabilire, senza soluzione di continuità in riferimento al vigente ordinamento regionale, che le funzioni di presidio territoriale regionale sono esercitate, in concorso e coordinamento con la SORU, dalle Unità Operative Dirigenziali del Genio Civile presso le quali sono allocate le SOPI, Sale Operative Provinciali Integrate, da individuare ed organizzare con provvedimento del Presidente della Giunta regionale;
  4. di dare impulso alla costituzione delle Sale Operative Provinciali Integrate (SOPI) presso i Geni Civile di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno, così come previste dall'art. 4 co. 6 della L.R. n. 12/2017 demandando, per competenza, gli atti attuativi alla Direzione Generale 15 Risorse Strumentali, alla Direzione Generale 10 Università, Ricerca e Innovazione e alla Direzione Generale 09 Governo del Territorio, Lavori Pubblici e Protezione civile con il supporto, nelle forme e modalità previste dalla normativa vigente, della S.M.A. Campania;
  5. di rinviare a successivo decreto presidenziale la disciplina degli aspetti organizzativi del sistema di protezione civile regionale, articolato in SORU/SOPI;
  6. di precisare che, a livello comunale, le funzioni di presidio territoriale sono assicurate dai Comuni, sulla scorta delle previsioni dei Piani di Emergenza Comunale, nel rispetto dell'art. 12 del Codice di Protezione Civile;
  7. di precisare che le suindicate determinazioni costituiscono anche attuazione, per gli aspetti sopra declinati e per quanto di competenza, delle c.d. misure di preparazione per il raggiungimento degli obiettivi del Primo Piano di Gestione Rischio di Alluvioni del Distretto idrografico Appennino Meridionale PGRA DAM adottato ai sensi dell'art. 66 del d.lgs. 152/2006, con Delibera n° 1 del Comitato Istituzionale Integrato del 17 dicembre 2015, e approvato, ai sensi dell'art. 4 comma 3 del d.lgs. 219/2010, con Delibera n°2 del Comitato Istituzionale Integrato del 3 marzo 2016, predisposte d'intesa anche con la Regione Campania, laddove è previsto l'aggiornamento delle procedure di Presidio Territoriale di cui alle D.G.R. n. 208/2013 e n. 28/2015;

[...]

 

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Access this URL (http://burc.regione.campania.it/eBurcWeb/directServlet?DOCUMENT_ID=118606&ATTACH_ID=177454)Decreto Presidente Giunta n. 32 del 22.02.2019D.Lgs. 02 gennaio 2018, n. 1 - Codice di Protezione Civile. L.R. 22 maggio 2017, n. 12 - Sistema di Protezione Civile in Campania. Determinazioni0.2 Kb
Access this URL (http://burc.regione.campania.it/eBurcWeb/directServlet?DOCUMENT_ID=118862&ATTACH_ID=177870)Decreto Presidente Giunta n. 39 del 13.03.2019Decreto Presidenziale n. 32 del 22.02.2019. Rettifica0.2 Kb
 

Articoli correlati