Percorso: Home Commissario Delegato OCDPC 622-2019 - Eventi Novembre 2019 Disposizioni per la ricognizione dei fabbisogni concernenti il patrimonio pubblico, privato ed alle attività economiche e produttive di cui all'art. 1 dell'OCDPC n. 674/2020 riconducibili all'art. 25 comma 2 lett. c), d) ed e) del D.Lgs n. 1/2018
banner

Disposizioni per la ricognizione dei fabbisogni concernenti il patrimonio pubblico, privato ed alle attività economiche e produttive di cui all'art. 1 dell'OCDPC n. 674/2020 riconducibili all'art. 25 comma 2 lett. c), d) ed e) del D.Lgs n. 1/2018

PDF  Stampa  E-mail 

In data 05.08.2020, nella sezione "Casa di Vetro" del sito istituzionale della Regione Campania, è stato pubblicato il Decreto del Commissario Delegato ex OCDPC 622/2019 n. 3 del 31.07.2020 ad oggetto "Disposizioni inerenti la ricognizione dei fabbisogni concernenti il patrimonio pubblico, privato ed alle attivita' economiche e produttive di cui all'art. 1 dell'OCDPC n. 674/2020 riconducibili all'art. 25 comma 2 lett. c), d) ed e) del D.Lgs n. 1 del 02.01.2018"

Si rappresenta che, ai sensi dell'articolo 1 comma 2 dell'OCDPC 622/2020, il Commissario Delegato ha deciso di avvalersi dei Comuni della Regione Campania per l'espletamento delle attività di ricognizione in argomento.

L'attività ricognitiva è suddivisa in 4 categorie:

  1. Interventi sul patrimonio pubblico di cui all'art. 25 comma 2 lett. e) del D.Lgs n. 1 del 02.01.2018 - Codice di Protezione Civile;
  2. Contributo per l'immediato sostegno alla popolazione di cui all'art. 25 comma 2 lett. c) del D.Lgs n. 1 del 02.01.2018 - Codice di Protezione Civile
  3. Contributo per l'immediata ripresa delle attività economiche e produttive di cui all'art. 25 comma 2 lett. c) del D.Lgs n. 1 del 02.01.2018 - Codice di Protezione Civile
  4. Interventi sul patrimonio pubblico di cui all'art. 25 comma 2 lett. d) del D.Lgs n. 1 del 02.01.2018 - Codice di Protezione Civile

per ciascuna categoria, oltre all'opportuna modulistica, sono state predisposte le relative tabelle riepilogative che andranno trasmesse, anche in formato editabile, unitamente al nominativo e ai recapiti di un referente, all'indirizzo di posta elettronica certificato dello scrivente Commissario Delegato Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Allegata alla tabella riepilogativa dovrà essere trasmessa una dichiarazione attestante il nesso di causalità di ognuno degli interventi riportati con gli avversi eventi meteorologici che nel mese di novembre 2019, con estensione temporale dal 03 al 30 novembre 2019, hanno colpito il territorio della Regione Campania.

Nel ricordare che il termine ultimo entro cui far pervenire le risultanze della ricognizione è il 15/10/2020 si precisa che:

  • le attività ricognitive dei danni non costituiscono riconoscimento automatico dei finanziamenti per il ristoro degli stessi;
  • che la ricognizione delle spese deve essere circoscritta ad un rigoroso nesso di causalità con gli avversi eventi meteorologici che nel mese di novembre 2019, con estensione temporale dal 03 al 30 novembre 2019, hanno colpito il territorio della Regione Campania;
  • che i contributi riconducibili all'art. 25 comma 2 lett. c) del codice di protezione civile - D.lgs n. 1 /2018 sono riconosciuti solo nella parte eventualmente non coperta da polizze assicurative e, nel caso di misure riconosciute ai sensi dell'articolo 25, comma 2, lettera e), del decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, costituiscono anticipazioni sulle medesime, nonché su eventuali future provvidenze a qualunque titolo previste;
  • che saranno prese in considerazione richieste di contributo presentate in maniera difforme a quanto stabilito dal citato decreto;

Si invitano i Comuni ad attenersi scrupolosamente alla procedura approvata con il citato Decreto, alle indicazioni e ai termini della stessa, anche garantendo la massima diffusione verso i cittadini, le altre Pubbliche Amministrazioni e i gestori di pubblici servizi presenti sul territorio comunale.

 

 

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Access this URL (http://casadivetro.regione.campania.it/CASA_DEdipart94dg04uod01_20200000003ver02.pdf)Decreto del Commissario Delegato OCDPC 622/2019 n. 3 del 31.07.2020Disposizioni inerenti la ricognizione dei fabbisogni concernenti il patrimonio pubblico, privato ed alle attivita' economiche e produttive di cui all'art. 1 dell'OCDPC n. 674/2020 riconducibili all'art. 25 comma 2 lett. c), d) ed e) del D.Lgs n. 1 del 02.0.2 Kb
Access this URL (http://casadivetro.regione.campania.it/PD20200017292_007763216.pdf)DisposizioniDisposizioni0.2 Kb
Download this file (SCHEDA_A.doc)Scheda ARicognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio pubblico19 Kb
Download this file (ModelloB1.docx)Scheda B1Ricognizione dei danni subiti e domanda di contributo per l’immediato sostegno alla popolazione66 Kb
Download this file (Modello C1.docx)Scheda C1Ricognizione dei danni subiti e domanda di contributo per l’immediata ripresa delle attività economiche e produttive 71 Kb
Download this file (Schemaavvisopubblico.doc)Schema di Avviso PubblicoRicognizione dei fabbisogni concernenti il patrimonio privato ed alle attività economiche e produttive27 Kb
Download this file (TABELLA_A.xlsx)Tabella ARicognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio pubblico 10 Kb
Download this file (TABELLA_B1-v2.xlsx)TABELLA B1Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato92 Kb
Download this file (TABELLA_C1 - v2.xlsx)TABELLA C1Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato13 Kb
Download this file (TABELL_D.xlsx)Tabella DRicognizione del fabbisogno per la riduzione del rischio residuo16 Kb
 

Articoli correlati