Percorso: Home News Grandi progetti, via a bando di gara per 32 milioni per depurazione aree interne
banner

Grandi progetti, via a bando di gara per 32 milioni per depurazione aree interne

PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 08 Agosto 2013 17:21

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea il bando di gara per l'affidamento della progettazione, del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e della realizzazione dei lavori del "Lotto Funzionale Provincia di Benevento" del Grande Progetto "Risanamento ambientale corpi idrici superficiali delle aree interne".

Lo rende noto l'assessore Edoardo Cosenza, coordinatore strategico dei Grandi progetti su delega del presidente Caldoro.

"Questo lotto - ha detto Cosenza - vale circa 32 milioni di euro e riguarda gli interventi che dovranno essere realizzati nei comuni di Castelvenere, San Salvatore Telesino, Solopaca, Telese Terme, Dugenta, Durazzano, Limatola, Sant'Agata dei Goti, Paupisi, Ponte, Torrecuso.

"E'il quinto grande progetto per il quale vengono bandite le gare in poche settimane. Dall'inizio di giugno ad oggi sono partiti bandi per oltre 320 milioni di euro di lavori che riguardano l'intero Grande progetto Bandiera blu-Litorale Domitio, l'intero grande progetto Laghi Flegrei, l'intero Grande progetto sulla Banda larga, due lotti del Grande progetto Napoli Est e quello pubblicato oggi in Gazzetta europea.

"Si tratta - ha concluso Cosenza - di un Grande progetto fondamentale per il corretto funzionamento del sistema di depurazione in un'area di grande valore naturalistico come la provincia di Benevento, ma anche per il litorale Domizio: i reflui non trattati attraverso il Calore ed altri affluenti confluiscono nel Volturno e, quindi, contribuiscono all'inquinamento delle acque marino-costiere."

Soddisfazione ha espresso l'assessore all'Ambiente della Regione Campania Giovanni Romano: "Questo bando di gara - ha sottolineato - è frutto di una efficace sinergia tra l'Assessorato all'Ambiente, promotore dell'intervento, ed Arcadis. Testimonia la concreta attenzione della Regione per i territori interni ancora privi di fondamentali infrastrutture fognarie e di impianti. E' un ulteriore passo avanti nell'attuazione del piano strategico dell'Assessorato all'Ambiente finalizzato a migliorare la qualità ambientale delle acque della risorsa-mare per favorire lo sviluppo di una economia sostenibile dell'accoglienza e del turismo di qualità. Infatti l'intervento è correlato a quelli già in fase di gara interessanti il Litorale Domitio e quello Flegreo e a quelli di prossima emanazione che riguarderanno il comprensorio dei Regi Lagni e la Provincia di Salerno."

Positivo anche il giudizio del presidente della Commissione Ambiente del Consiglio regionale Luca Colasanto: "L'avvio dei bandi di gara del Grande progetto per la depurazione delle aree interne testimonia, dopo anni di disattenzione, l'impegno della Regione per il Sannio. La realizzazione delle opere risolverà gravosi problemi di collettamento e depurazione di molte realtà locali."

 

Articoli correlati