Commissario Delegato

L’articolo 1, comma 448, della legge 30 dicembre 2021, n. 234 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.310 del 31-12-2021 - Suppl. Ordinario n. 49) prevede: 

 

448. Per fare fronte ai danni occorsi al patrimonio privato e alle attività economiche e produttive relativamente alle ricognizioni dei fabbisogni completate dai commissari delegati ai sensi di quanto previsto dall'articolo 25, comma 2, lettera e), del codice della protezione civile, di cui al decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, e trasmesse al Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri per la successiva istruttoria alla data di entrata in vigore della presente legge, in relazione agli eventi per i quali è stato dichiarato lo stato di emergenza nazionale di cui all'articolo 7, comma 1, lettera c), del medesimo codice, verificatisi negli anni 2019 e 2020, è autorizzata la spesa di 50 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2023 al 2027. Alla disciplina delle modalità di determinazione e concessione dei contributi di cui al presente comma e all'assegnazione delle risorse finanziarie in proporzione ai predetti fabbisogni si provvede con apposite ordinanze del capo del Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri, adottate di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze, relative all'ambito territoriale di ciascuna regione o provincia autonoma, e d'intesa con la medesima, nel rispetto dei criteri stabiliti con la deliberazione del Consiglio dei ministri del 28 luglio 2016, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 183 del 6 agosto 2016, e al netto degli eventuali contributi già percepiti ai sensi di quanto previsto dall'articolo 25, comma 2, lettera c), del citato codice di cui al decreto legislativo n. 1 del 2018.

 

Tale disposizione si applica ai seguenti stati di emergenza:

Dichiarazione stato di emergenza Ordinanza di riferimento Avvio ricognizione

Delibera del Consiglio dei Ministri del 2 dicembre 2019 - Estensione degli effetti della dichiarazione dello stato di emergenza, adottato con delibera del Consiglio dei ministri del 14 novembre 2019, ai territori colpiti delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto, interessati dagli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nel mese di novembre 2019.

OCDPC 622 del 17 dicembre 2019 - Interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che nel mese di novembre 2019 hanno colpito i territori delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto

Decreto del Commissario Delegato ex OCDPC 622/2019 n. 3 del 31.07.2020 - "Disposizioni inerenti la ricognizione dei fabbisogni concernenti il patrimonio pubblico, privato ed alle attivita' economiche e produttive di cui all'art. 1 dell'OCDPC n. 674/2020 riconducibili all'art. 25 comma 2 lett. c), d) ed e) del D.Lgs n. 1 del 02.01.2018"

Delibera del Consiglio dei Ministri del 13 febbraio 2020 - Dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 21 e 22 dicembre 2019 nel territorio della Regione Campania.

OCDPC n. 649 del 11 marzo 2020 - Disposizioni urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 21 e 22 dicembre 2019 nel territorio della Regione Campania

Decreto del Commissario Delegato ex OCDPC 649/2020 n. 2 del 23.07.2020 ad oggetto "Disposizioni inerenti la ricognizione dei fabbisogni concernenti il patrimonio pubblico, privato ed alle attivita' economiche e produttive di cui all'art. 3 dell'OCDPC n. 649/2020 riconducibili all'art. 25 comma 2 lett. c), d) ed e) del D.Lgs n. 1 del 02.01.2018"

Delibera del Consiglio dei Ministri del 9 febbraio 2021 - "Dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eventi meteorologici verificatisi nei giorni 16, 17, 20 e 21 novembre, 2 e 3 dicembre 2020 nel territorio dei Comuni di Vibonati, di Torre Orsaia, di Ispani, di Santa Marina, di Centola, di Cicerale, di Sapri, di Roccagloriosa e di Montecorice, in Provincia di Salerno"

OCDPC n. 748 del 2 marzo 2021 - Disposizioni urgenti di protezione civile in conseguenza degli eventi meteorologici verificatisi nei giorni 16, 17, 20 e 21 novembre, 2 e 3 dicembre 2020 nel territorio dei Comuni di Vibonati, di Torre Orsaia, di Ispani, di Santa Marina, di Centola, di Cicerale, di Sapri, di Roccagloriosa e di Montecorice, in Provincia di Salerno

nota prot. n. 29 del 13.04.2021 - Ricognizione dei fabbisogni di cui all’art. 3 dell’OCDPC n. 748 del 2 marzo 2021, riconducibili all’art. 25 comma 2 lett. a), b) c), d) ed e) del D.lgs n. 1 del 02.01.2018

 

 

In evidenza

Link utili

Torna su