OCDPC 928-2022

Nella sezione "Casa di Vetro" del sito istituzionale della Regione Campania, è stato pubblicato il Decreto Dirigenziale n. 1 del 14.03.2024 ad oggetto "Approvazione del Piano dei primi interventi urgenti di Protezione Civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi il giorno 9 agosto 2022 nel territorio del Comune di Monteforte Irpino, in Provincia di Avellino - Rettifica del punto 4.2 - "Erogazione Fondi" delle disposizioni attuative del piano approvate con decreto n. 1 del 13.12.2022".

 

 

DECRETA
[...]
1) di rettificare la disposizione di cui al punto 4.2 “EROGAZIONE DEI FONDI” del piano approvato con decreto n. 1 del 13.12.2022 con il seguente testo:

La somma spettante, su richiesta del Soggetto Attuatore e nei limiti del finanziamento previsto per ciascun intervento, è liquidata in un’unica soluzione se il finanziamento è di importo uguale o inferiore a € 50.000,00.
Per gli importi superiori ai € 50.000,00 e fino ad € 500.000,00 il Soggetto Attuatore può richiedere la liquidazione della somma spettante in un'unica soluzione oppure in più soluzioni con le seguenti modalità:
a. Acconto, pari al 35% del finanziamento concesso, alla consegna dei lavori;
b. Uno o più stati di avanzamento lavori (S.A.L), il cui importo complessivo, previo recupero proporzionale dell’eventuale acconto, non può superare l’80% della somma spettante; con il SAL può anche essere richiesta l’erogazione delle somme a disposizione dell’amministrazione;
c. Saldo, a seguito della certificazione della regolare esecuzione o del collaudo lavori e dell’approvazione della contabilità finale dei lavori e di tutte le altre spese connesse, comprese nelle somme a disposizione dell’amministrazione.
Per gli importi superiori a € 500.000,00 il Soggetto Attuatore può richiedere la liquidazione della somma spettante in più soluzioni con le seguenti modalità:
a. Acconto, pari al 5% del finanziamento concesso, all’affidamento degli incarichi tecnici;
b. Ulteriore acconto pari al 30% del finanziamento concesso, alla consegna dei lavori;
c. Uno o più stati di avanzamento lavori (S.A.L), il cui importo complessivo, previo recupero proporzionale dell’eventuale acconto, non può superare l’80% della somma spettante; con il SAL può anche essere richiesta l’erogazione delle somme a disposizione dell’amministrazione;
d. Saldo, a seguito della certificazione della regolare esecuzione o del collaudo lavori e dell’approvazine della contabilità finale dei lavori e di tutte le altre spese connesse, comprese nelle somme a disposizione dell’amministrazione.
A valere sulle risorse assegnate non è ammessa la copertura del costo del personale dipendente del Soggetto Attuatore per gli interventi eseguiti in amministrazione diretta.

 

Collegamenti utili:

OCDPC n. 928 del 5 ottobre 2022: Approvazione del Piano dei primi interventi urgenti di Protezione Civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi il giorno 9 agosto 2022 nel territorio del Comune di Monteforte Irpino (AV)

 

File Descrizione
Decreto Dirigenziale n. 1 del 14.03.2024 Approvazione del Piano dei primi interventi urgenti di Protezione Civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi il giorno 9 agosto 2022 nel territorio del Comune di Monteforte Irpino, in Provincia di Avellino - Rettifica del punto 4.2 - "Erogazione Fondi" delle disposizioni attuative del piano approvate con decreto n. 1 del 13.12.2022

In evidenza

pillole

COSA È LA PROTEZIONE CIVILE? 

d.lgs. 1/2018 - art. 1 

 

Il Servizio nazionale della protezione civile, definito di pubblica utilità, è il sistema che esercita la funzione di protezione civile costituita dall'insieme delle competenze e delle attività volte a tutelare la vita, l’integrità fisica, i beni, gli insediamenti, gli animali e l'ambiente dai danni o dal pericolo di danni derivanti da eventi calamitosi di origine naturale o derivanti dall’attività dell'uomo. 

 

Link utili

Torna su