News

Notizie

Genio Civile

L'espressione Genio Civile veniva normalmente adoperata per indicare quel complesso di uffici in sede periferica costituenti gli organi tecnico - esecutivi dell'Amministrazione dei Lavori Pubblici.

La modulistica aggiornata è presente sul portale della Sismica

Sul sito web del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici sono riportate le Norme Tecniche per le Costruzioni approvate con DM 14 gennaio 2008, pubblicato sulla  Gazzetta Ufficiale n. 29 del 4 febbraio 2008 - Suppl. Ordinario n. 30 - Scarica il file compresso

Giorni e Orari di apertura al pubblico del Genio Civile di Salerno:
Martedi, Mercoledi, Venerdi:
Mattina dalle ore 10,00 alle ore 13,00

Difesa del Suolo

Le competenze in materia di difesa del suolo sono state attribuite alla Direzione generale per la difesa del suolo e l'ecosistema.

Informazioni utili possono essere reperite sul sito web tematico http://www.difesa.suolo.regione.campania.it

Rischio Vulcanico

Il Dipartimento della Protezione Civile (Nazionale), direttamente o in collaborazione con altri soggetti del Servizio Nazionale di Protezione Civile, svolge attività di previsione, prevenzione e mitigazione del rischio vulcanico sul territorio italiano e adotta misure per ridurre la perdita di vite umane e di beni in caso di eruzione. Si occupa inoltre di seguire le fasi di gestione e superamento delle emergenze.

Per consentire l'elaborazione delle pianificazioni di emergenza relative ai vulcani attivi in Italia, in linea con quanto previsto anche a livello internazionale, sono stati individuati per il Vesuvio, i Campi Flegrei, l'Etna e lo Stromboli specifici "livelli di allerta" che descrivono lo stato di attività di ciascun vulcano, indicando se si trova in una condizione di equilibrio o disequilibrio. Per questi quattro vulcani, i livelli di allerta vengono già utilizzati mentre sono in via di elaborazione quelli per i vulcani Ischia e Vulcano.

I livelli di allerta sono individuati sulla base della combinazione di parametri di monitoraggio e di dati relativi a eventuali eventi in corso. Sono rappresentati attraverso quattro colori - verde, giallo, arancione e rosso - che sono indicativi della possibile evoluzione dello stato di attività del vulcano verso scenari di evento "di rilevanza nazionale" che richiedono cioè di essere fronteggiati con mezzi e poteri straordinari, attraverso l'intervento coordinato di una pluralità di soggetti (art.2, comma 1 lettera c della legge 225/92). E' il caso di vulcani come Vesuvio e Campi Flegrei.

Ogni mese, di norma, il Dipartimento della protezione civile organizza videoconferenze con il Centro di competenza preposto al monitoraggio dell'attività vulcanica sul Vesuvio, Campi Flegrei e Ischia: l'Osservatorio Vesuviano dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e l'Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell'ambiente (Irea) del Cnr-Consiglio Nazionale delle Ricerche. Alle videoconferenze partecipa anche la Direzione generale per il governo del territorio, i lavori pubblici e la protezione civile della Regione Campania.

Rischio vulcanico (Sito Dipartimento della Protezione Civile)

Sezione dedicata al Vesuvio (livello di allerta VERDE )

Sezione dedicata ai Campi Flegrei (livello di allerta GIALLO )

Sezione dedicata ad Ischia

 

Espropriazioni

Con Regolamento n. 10 del 30/10/2018 "Modifiche al regolamento regionale 15 dicembre 2011, n.12", pubblicato nel BURC n. 79 del 30/10/2018, sono state attribuite all'Ufficio Speciale 60.06.00 le funzioni di autorità espropriante ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 2001 n. 327 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità), prevedendo, conseguentemente, che il medesimo Ufficio cura il procedimento di espropriazione.

Cave e Torbiere

Competenze

pianificazione e regolazione delle attività finalizzate alle attività estrattive tramite l'utilizzo di cave e torbiere.

-Cave, Torbiere e Miniere
-Compiti di polizia mineraria e prevenzione infortuni
-Redazione di mappe con relative cartografie e interpretazione stereoscopica per la individuazione delle zone indiziate di minerali di seconda categoria
-Concessioni

 

Albo Collaudatori

ATTENZIONE:

L'art. 60 della Legge regionale 27 febbraio 2007, n. 3 rubricato "albo regionale dei collaudatori" è abrogato con art. 16 comma 1 della Legge regionale 8 agosto 2016 n. 22 (in BURC n. 54 del 08.08.2016)

In evidenza

Latest

Chiunque volesse contribuire alla raccolta fondi potrà utilizzare il conto intestato alla Regione Campania IBAN IT38V0306903496100000046030 avendo l'accortezza di indicare la causale "COVID-19 DONAZIONE"

Link utili

Torna su